Contributi arretrati per l’istruzione – iri.186

Ho deciso di interrogare la Giunta regionale per chiederle in quali tempi intende erogare i contributi arretrarti alle scuole paritarie dell’infanzia, nidi integrati ed  istituti professionali, perché il loro ridimensionamento, se non addirittura la loro dismissione, comporterebbe in primis un grave pregiudizio all’erogazione dei servizi alle famiglie.
E’ da considerarsi assolutamente prioritario il pagamento regolare e puntuale dei contributi regionali alle scuole paritarie.

Leggi qui l’interrogazione.